Modelius / 4 posts found

I 7 saggi

by Marte
Comments are off for this post.
Il gruppo inizia a muoversi nella grotta. Marte continua a vomitare piu’ che mai, stremato al suolo. “Hey , où allez-vous? Dove andate, non vedete che questo qui è uno straccio?” dice l’Albino dall’accento francese indicando Marte. Presenza mette una mano sullo stomaco di Marte per calmare gli spasmi con una tecnica energetica che solo lei sa. Marte si rialza in piedi e dice: “Ma cosa mi hai fatto? Voglio dire, so che prima mi hai morso.. quando eri serpente, ma ora, cosa mi hai fatto?” mentre si tiene alla parete della grotta. “conosco antichi riti sciamanici, muoviamoci ora” risponde […]

Magma, scale e caverne

by Marte
Comments are off for this post.
Modelius, sulle tracce di uno sciamano per cercare di apprendere i segreti della spada che aveva trovato nel fiume, e Marte, vagante senza una meta dichiarata, si incrociano su un tortuoso sentiero della Foresta di Fuoco. Marte non si sente tanto bene e pensa di raccogliere un bastone per aiutarsi nella camminata ma, una volta afferrato, il bastone si rivela essere Presenzia: il serpente velenoso che non ci pensa due volte a morderlo. Modelius pratica un’incisione sulla mano di Marte e cerca di estrarne il veleno e ci riesce per una buona parte. Nel frattempo una strana combricola aggressiva composta […]

Le natiche di Arthur

by Marte
Comments are off for this post.
Arthur passeggia disperso nella Foresta di Fuoco. Modelius, dopo aver fatto sua una potente spada magica trovata in Fiume Ombroso, si rifugia nei paraggi. Presenzia, il serpente seduttore, striscia dispersa anche lei nella stessa zona. Arthur si trova difronte a una pozzanghera di lava e deve saltarla per proseguire sul sentiero. Mentre salta uno schizzo di lava bollente va a finire sulle sue natiche. Inizia a correre per trovare il modo di placare il bruciore e trova una pozzanghera fangosa in cui si getta di sedere. Mentre si rialza, un grosso uccellaccio sputafuoco lo prende di mira e gli incenerisce […]

Lucciole, ombre e orsi

by Francesco
Comments are off for this post.
La strada di notte era molto buia. Marte cercava di catturare delle lucciole con una lanterna a vetri: si sa, guardare le lucciole aiutano a risollevare il morale di chi, di notte, non riesce a dormire per la malinconia della mancanza dello smog e della tecnologia di al-di-qua. Ad un certo punto fa un incontro bizzarro: un ragazzo, Tesserak, che cammina solo nella notte, farfuglia e non sa da che parte andare. Dopo un pò di dialogo tra sordi, compaiono altri 2 personaggi sulla strada: Maya e Modelius, un uomo gatto. Ad un tratto, mentre Marte corre dietro alle lucciole, […]